sto arrivando...

17 Ottobre 2020

Se ci fossimo incontrati in un altro tempo.

Se ci fossimo incontrati in un altro tempo, io e te, ci saremmo di certo odiati.
Tu che sguazzi nella tua disorganizzazione ed io che senza agenda morirei.

Eppure, quella sera di tre anni fa, mentre ciascuno di noi due stava cercando altro, qualcosa stava per nascere. Stavamo vivendo la nostra libertà e non poteva esserci terreno più fertile nel quale piantare le radici del nostro amore. Non che abbia sempre avuto vita semplice questo amore…diciamo che ci abbiamo provato sempre e riprovato ancora, senza mollare mai.
Testa dura, cuore morbido.

Se c’è una cosa, che più di tutte mi ha fatto innamorare di te, è questa tua cazzo di testardaggine. Questa tua intraprendenza nell’inseguire le tue passioni, che tutte le persone che anche per un secondo ti passano accanto si ritrovano all’improvviso con la voglia matta di lottare per i propri sogni. Niente calcoli, a differenza mia. E così mi travolgi, mi trascini, mi stimoli a crescere continuamente insieme a te.
Io, insieme a te, ho scoperto un altro me. Mi hai permesso di rafforzare il mio io, la mia identità, il mio modo di essere e i valori che i miei genitori mi hanno trasmesso.

Oggi siamo la dimostrazione di cosa si può arrivare a fare quando non ci si arrende, quando si fa tutto anche in direzione ostinata e contraria.

È vero, lo sognavamo tutto diverso, le nostre persone, un’altra atmosfera. Per quanto avremmo potuto posticipare tutto rimandando a un momento più giusto, più adatto, più solido sappiamo che tutto questo sarebbe dovuto finire comunque così. Semplicemente, le cose accadono e noi non possiamo fare altro che reagire alla corrente, plasmando il nostro destino.

Sono certo che di cose da correggere ne abbiamo e ne avremo molte, ci scorneremo come sempre, ma cammineremo sempre uno accanto all’altra su questo nostro cammino, che ci auguro possa arricchirsi sempre di più di nuove esperienze, nuove emozioni e nuove persone.

Ti prometto di aiutarti ad amare la vita, di trattarti sempre con tenerezza e di avere la pazienza che l’amore richiede. Di parlare quando le parole sono necessarie e di restare in silenzio quando non lo sono, e di vivere nel calore del tuo cuore e considerarlo casa mia.

Posted in Pensieri
Write a comment